Bilancio stagionale positivo per il Team S11 Motorsport Diana MX

Con gli ultimi round italiani del Campionato EMX250, il Team S11 Motorsport Diana MX conclude la sua impegnativa stagione 2021 di gare nazionali e internazionali.

Una stagione durata ben dieci mesi e che ha portato il team e i suoi piloti a girare in lungo e in largo non solo in Italia, ma in tutta Europa.

Per il neo team appulo-marchigiano, il 2021 è stato il primo vero anno nel portare a termine un impegno così grande e nonostante un po’ di sfortuna e qualche imprevisto, la stagione si può considerare chiusa in maniera positiva.

Nel Campionato Italiano MX Prestige, il team ha affrontato una stagione di alti e bassi con alcune buone manche disputate dai suoi piloti, ma altrettante sprecate. Sia nella Mx2 Fast che nella MX2 Elite, i ragazzi hanno dato dimostrazione di notevole crescita e di una buona velocità ma spesso, la foga di voler ottenere subito buoni risultati gli ha indotti in errori anche gravi, che hanno compromesso i risultati finali. Nella ‘top class’ della quarto di litro, il migliore è stato Pietro Razzini, approdato al team a metà stagione e solo per l’ultima prova dell’italiano, il quale ha centrato un 10° posto assoluto. Buona prova anche quella di Lorenzo Corti, 13° assoluto.

Pietro Razzini 2021 EMX250 Round of France Lacapelle-Marival
Pietro Razzini 2021 EMX250 Round of France Lacapelle-Marival
Lorenzo Corti 2021 EMX250 Round of Germany Teutschenthal
Lorenzo Corti 2021 EMX250 Round of Germany Teutschenthal

La stagione di Raffaele Giuzio è stata purtroppo bruscamente interrotta da un grave infortunio in occasione della prova di Castellarano. Infortunio che lo ha estromesso dai campi di gara per la restante parte della stagione 2021. Sino a quel momento però il lombardo si era dimostrato veloce e aveva ottenuto discreti risultati. Con sole tre gare a punteggio pieno su sei disputate, Raffaele ha chiuso la stagione italiana del ‘tricolore’ con un 19° posto.

Raffaele Giuzio 2021 CI MX Prestige Maggiora
Raffaele Giuzio 2021 CI MX Prestige Maggiora

Nella MX2 Fast, stagione in crescendo sia per Gioele Palanca che per il siciliano Giuseppe Arangio Febbo. Entrambi i piloti hanno dato dimostrazione di costante crescita lungo tutto l’arco del campionato migliorando di gara in gara. Per Gioele, la stagione si è conclusa con un 12° posto assoluto; per Giuseppe con un 15°.

Giuseppe Arangio Febbo 2021 CI MX Prestige Cavallara
Giuseppe Arangio Febbo 2021 CI MX Prestige Cavallara

Per quanto riguarda il capitolo Campionato Europeo Motocross 250 si sa, è uno dei campionati più combattuti e dove tutti i giovani emergenti danno il loro meglio per mettersi in mostra e guadagnarsi un posto nei team che contano. Nonostante tutto, il Team S11 Motorsport Diana MX e i suoi piloti si sono messi in gioco, facendo esperienza e dimostrando di poter fare bene.

Gioele Palanca 2021 CI MX Prestige Mantova
Gioele Palanca 2021 CI MX Prestige Mantova

La stagione sembrava promettere bene dopo la prova di Lorenzo in quel di Matterley Basin in Inghilterra, dove il lombardo aveva centrato due ottime partenze e concluso entrambe le manche a punti, ma poi le speranze si sono perse per strada. Lorenzo dopo l’ottimo esordio, non è stato più in grado di trovare concentrazione e determinazione e nelle restanti prove, non è più riuscito a qualificarsi. Discorso un po’ diverso per Pietro Razzini che approdato al team a metà stagione, ha dovuto abituarsi ‘in corsa’ alla nuova moto e si sa che in gare così importanti, bisogna essere al ‘top’ per centrare la qualifica. Anche per lui la stagione è stata difficile lungo tutto l’arco del calendario senza mai centrare la qualifica e quando tutto sembrava andare per il meglio con la prima bella prestazione, a Pietramurata è sopraggiunto l’infortunio che ha messo fine anticipatamente alla sua stagione.

Tutto sommato, facendo un bilancio stagionale, si può dire che il 2021 per il Team S11 Motorsport Diana MX si chiude positivamente. Il pochi anni la struttura guidata da Paolo Pignataro e gestita in pista da Giuseppe Diana e Luca Pedica, ha fatto passi da gigante. Speriamo in un 2022 più fortunato e soprattutto redditizio dal punto di vista sportivo, in modo che venga ripagato tutto l’impegno profuso in questo giovane progetto.

Paolo Pignataro (Team Manager): “La stagione è andata molto bene. Il nostro team è riuscito ad ottemperare a tutti i suoi impegni in maniera egregia e abbiamo dimostrato di essere seri, portando a termine i nostri compiti. Purtroppo i risultati dipendono dai piloti e con un livello così alto, il margine di errore è ridotto ai minimi termini. Trattandosi di ragazzi giovani spesso non riescono a mantenere la concentrazione lungo tutta la stagione perciò le prestazioni risultano altalenanti. Speriamo che per l’anno prossimo riescano ad essere più preparati soprattutto mentalmente e convinti del loro potenziale perchè in moto, hanno dimostrato di saperci fare. Siamo inoltre molto contenti di non aver mai avuto problemi tecnici alle nostre moto: la gestione tecnica del team è stata eccellente e questo ci ha permesso di crescere lungo tutta la stagione.”

Team S11 Motorsport Diana MX 2021 CI MX Prestige Fermo
Team S11 Motorsport Diana MX 2021 CI MX Prestige Fermo
error: Content is protected !!