Team Seven Motorsport – 2022 Internazionali d’Italia Supermarecross, Giardini Naxos: Press Release

Share on:

‘Pioggia di Medaglie’ per il Team Seven Motorsport al termine degli Internazionali d’Italia Supermarecross di Taormina. Sul tracciato dei ‘Giardini Naxos’, Medaglia d’Oro per Pulvirenti nella 125, Medaglia di Bronzo per Palombini nella MX2 e Medaglia d’Argento per Colonnelli nella 85. Risultati da ‘top 10’ per Battistoni (125) e Ruscito (85).

Nella splendida cornice dei Giardini Naxos di Taormina, in provincia di Catania, nell’ultima domenica di ottobre e nel dì di festa del 1° di novembre, si sono tenute le due prove finali dei Campionati Internazionali d’Italia su Sabbia Supermarecross con l’incoronazione del campioni 2022 per questa specialità.

In un weekend dal clima praticamente estivo nonostante fossimo in pieno autunno, i piloti si sono sfidati sul particolare tracciato ricavato sull’ampio litorale catanese.

Per il Team Seven Motorsport , erano presenti all’evento Alfio Pulvirenti #212 e Giordano Battistoni #119 nella 125, Fabiomassimo Palombini #609  nella MX2, Luca Colonnelli #737 e Mattia Ruscito #160 nella 85.

Alfio Pulvirenti 2022 Internazionali d'Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos
Alfio Pulvirenti 2022 Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos – Foto by Sandro Valoroso

Nella 125, Alfio Pulvirenti domina entrambi i round. Per lui, due Pole Position, tre vittorie di manche e un 2° posto mettono in luce ancora una volta, la velocità e la determinazione del pilota laziale in sella alla piccola ottavo di litro 2T della casa austriaca.In classifica di campionato, Alfio centra il 1° posto e aggiunge una Medaglia d’Oro a quelle già conquistate quest’anno in altri campionati.

Giordano Battistoni 2022 Internazionali d'Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos
Giordano Battistoni 2022 Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos – Foto by Sandro Valoroso

Per quanto riguarda Battistoni, le sue prestazioni nelle quattro manche sono tutte da ‘top 10’. Con un 7° posto assoluto al termine della prima giornata ed un 8° posto al termine della seconda, Giordano completa la serie 2022 con un buon 8° posto, centrando la ‘top 10’ della 125.

Fabiomassimo Palombini 2022 Internazionali d'Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos
Fabiomassimo Palombini 2022 Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos – Foto by Sandro Valoroso

Nella classe MX2, molto buona anche la prova di Palombini. Classificatosi in entrambi i round sempre come 3° di giornata, Fabiomassimo fa sua la Medaglia di Bronzo della quarto di litro classificandosi 3° al termine della serie.

Luca Colonnelli 2022 Internazionali d'Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos
Luca Colonnelli 2022 Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos – Foto by Sandro Valoroso

Nella 85, di rilievo anche le prestazioni di Colonnelli che in sella alla sua KTM SX85, ottiene due secondi posti in occasione del round del 30 ottobre, classificandosi 2° di giornata. Nell’ultimo round del 1° novembre invece, Luca riesce ad imporsi in entrambe le manche e con due vittorie si classifica 1° di giornata. Con il punteggio acquisito, riesce a far suo il 2° posto e a portare a casa la Medaglia d’Argento.

Mattia Ruscito 2022 Internazionali d'Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos
Mattia Ruscito 2022 Internazionali d’Italia EICMA Supermarecross Giardini Naxos – Foto by Sandro Valoroso

Il doppio appuntamento di Taormina, giunge al termine per Ruscito con un 7° ed un 6° posto di giornata nei due round disputati. I quattro piazzamenti da ‘top 10’ centrati, dimostrano una buona velocità di Mattia anche su fondi difficili come la sabbia morbida e profonda. Avendo però preso parte solo a queste quattro manche, la sua avventura nel Supermarecross 2022 si chiude con 21° posto assoluto.

Alfio Pulvirenti #212: “Le ultime due gare di campionato sono andate davvero bene, con una doppia vittoria al termine dei due round e il 1° posto in classifica generale, che mi ha visto conquistare la Medaglia d’Oro. Sono davvero contento del risultato ottenuto, non solo per me, ma anche per la mia famiglia, il mio team, il mio team manager Simone Paolucci, Gianluca Paolucci e il mio allenatore Felice Compagnone. In entrambi round ho dominato le qualifiche; nelle quattro manche disputate ho centrato la vittoria tre volte e nell’unica che sono arrivato 2°, è stato a causa di una caduta alla prima curva che mi ha costretto a rimontare da fondo classifica.”

Seguiteci sui nostri canali Social ufficiali – Follow US on:

RSS
EMAIL
Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
YouTube

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross


Share on:
error: Content is protected !!