La Malpensa chiude il campionato italiano Prestige MX1-MX2

Sabato e domenica l’ultimo round stagionale, con Alberto Forato a caccia del titolo della classe regina. Atto conclusivo anche per la Rookies Cup.

Comunicato stampa FXAction 14.09.2022Cardano al Campo – Conto alla rovescia per l’ultima prova del campionato italiano Prestige 24MX – Borilli Pro Series classi Mx1 e Mx2. Il torneo più importante del motocross nazionale si conclude nel weekend del 17 e 18 settembre sulla pista del Ciglione della Malpensa, nel comune varesino di Cardano al Campo, dove il moto club Mv Gallarate è al lavoro già da mesi per regalare a piloti e appassionati un degno finale a quest’ennesima grande stagione di gare.

Il tracciato, infatti, si presenterà profondamente rinnovato e farà il suo debutto ufficiale in gara nella nuova configurazione inaugurata lo scorso agosto.

Alberto Forato – ph. Mxreport

ELITE
L’attesa è tutta per conoscere i nomi dei nuovi campioni italiani e nella Mx1 gli occhi sono puntati su Alberto Forato (GasGas – Orbassano racing), che si presenta alla Malpensa con un vantaggio di 350 punti su Nicholas Lapucci (Fantic – Brilli Peri) e 380 su Alvin Ostlund (Yamaha – JK racing). Ad Alberto, quindi, basterà amministrare la situazione per entrare per la prima volta nell’albo d’oro del campionato Prestige.

Dietro ai primi tre, che sembrano tutti ormai abbastanza sicuri di un posto sul podio finale, c’è lotta per la quarta posizione tra Giuseppe Tropepe (Husqvarna – Cumaricambike), Filippo Zonta (GasGas – Bisso Galeto), il neo campione del Prestige 125 Stefano Pezzuto (KTM – Gaerne) e l’inossidabile David Philippaerts (Kawasaki – Gorlese Mario Colombo).

Jan Pancar – ph. Mxreport

Nella Mx2, invece, il titolo è stato già assegnato matematicamente nella scorsa gara di Fermo a Jan Pancar (KTM). Lo sloveno è diventato il primo straniero a vincere il campionato italiano Prestige, grazie a una stagione in crescendo in cui si è imposto nettamente come il più veloce.

Ora Pancar vorrà chiudere in bellezza il campionato con un’altra prova di livello, mentre alle sue spalle resta aperta la lotta per il titolo di vicecampione. Al momento l’argento virtuale di stagione è nelle mani del norvegese Hakon Osterhagen (Fantic – La Rocca), con il connazionale Cornelius Tondel (Fantic – Gaerne) terzo. Ma da dietro stanno risalendo bene i giovani azzurri, capitanati da Valerio Lata (KTM – Motor racing Vitinia), che è abbastanza vicino da sperare di poter strappare un posto sul podio finale. Per la quinta posizione, invece, lottano Paolo Lugana (KTM – Berbenno) e Federico Tuani (GasGas – Berbenno).

Paolo Lugana – ph. Mxreport

FAST
Ci sono ancora da assegnare anche tutti e tre i titoli della categoria Fast, cioè il secondo livello del ranking nazionale FMI, in cui si lotta per conquistare un posto tra gli Elite del 2023. Nella classe Mx1 Joakin Furbetta (KTM – Dmx motorsport) è in testa e parte ulteriormente favorito dal fatto che il suo primo inseguitore, Giulio Nava, sarà assente per infortunio. Pronto a ereditare il secondo posto c’è Luca Borz (Honda – Ala), con Alessandro Lentini (GasGas – Berbenno) che è virtualmente terzo e potrebbe attaccare Borz per guadagnare ben due posizioni in un colpo solo.

Jimmy De Nicola – ph. Alberto Rigon

Nella speciale graduatoria 300 2 tempi, che corre all’interno della Mx1, Jimmy De Nicola (KTM – Pardi) si gioca il titolo con Alfredo Memoli (KTM – Salerno). Poi un bel distacco di punti e il gruppetto in lotta per la terza posizione, composto da Paolo Ermini (Husqvarna – Bisso Galeto), Gianluca Nebbia (KTM – Bbr offroad), Alessio Bonetta (Husqvarna – Armeniese) e Angelo Fabbri (KTM – Fagioli).

Andrea Rossi (Husqvarna – Mxone) ha in mano la leadership della Mx2 e potrebbe vincere il titolo già al termine della prima manche. Lo inseguono Vincenzo Giarrizzo (Husqvarna – Dmx), Alessandro Valeri (KTM – Top rider) e Luca Ruffini (GasGas – Berbenno), che però sono più concentrati a giocarsi la piazza d’onore che a cercare di riprendere Rossi.

Partenza Rookies cup – ph. Gian Maria Soglia

ROOKIES CUP 24MX
Alla Malpensa si corre anche l’ultima delle tre prove in programma della Rookies cup 24MX, la nuova competizione internazionale introdotta quest’anno dalla Federazione Motociclistica Italiana nell’ambito del campionato Prestige e riservata ai piloti 125 Junior (under 17 anni). Dopo le gare di Faenza e Pietramurata, al comando della classifica c’è l’olandese Cas Valk (Fantic – Gaerne), seguito dall’ungherese Noel Zanocz (KTM – Pardi). Il primo degli italiani, Simone Mancini (KTM – Fagioli), è al terzo posto, con Alessandro Gaspari (Husqvarna – Gaerne) e Brando Rispoli (Husqvarna – Pellicorse) a chiudere la top five.

Un podio del challenge Honda RedMoto – ph. Mxreport

CHALLENGE HONDA REDMOTO
Abbinato al campionato Prestige, il challenge Honda RedMoto si prepara alla sua gara conclusiva proprio sulla pista di casa del distributore ufficiale Honda. Nella classe Mx1 Luca Borz è in testa davanti ad Alessandro Brugnoni e Tommaso Isdraele Romano; nella Mx2, invece, Samuele Ghetti è già matematicamente sicuro della vittoria, con Matteo Puccinelli e Daniel Gimm che sono staccati più dei 50 punti disponibili alla gara della Malpensa.

“È una grande soddisfazione chiudere il campionato Prestige, e di conseguenza il challenge RedMoto, proprio sulla nostra pista – spiega Carlo Curci, vicepresidente del moto club Mv Gallarate -. Il livello del trofeo è stato molto alto e i piloti migliori spesso sono stati sul podio anche delle classifiche assolute, sia in Mx1 che in Mx2, quindi faccio i miei complimenti già da adesso a loro. Per l’occasione, RedMoto allestirà anche uno spazio esposizione, in cui saranno in mostra per la prima volta in Italia la Honda CRF 450 R 2023 50esimo Anniversario e la Honda CRF 250 R 2023”.

Hakon Osterhagen – ph. Motocrossaddiction

“Per quanto riguarda la pista – continua Curci – vogliamo che la Malpensa celebri nel migliore dei modi questo grande ritorno alle gare ai massimi livelli. Il tracciato è stato completamente rinnovato e riaperto ad agosto, quindi sarà la prima occasione per i piloti di gareggiare su una pista storica del nostro motocross in questa nuova configurazione, fortemente voluta dal direttivo del moto club. Stiamo lavorando anche sul terreno, che sarà preparato in maniera profonda con l’aiuto di nuovi macchinari, soprattutto per rimuovere i sassi”.

DIRETTA TV
Come per tutta la stagione del campionato italiano Prestige Mx1-Mx2, anche la giornata di gare finale sarà trasmessa tutta in diretta gratuita, grazie allo sforzo organizzativo di FXAction Group. Nei prossimi giorni saranno resi noti gli orari e i canali di messa in onda.

Seguiteci sui nostri canali Social ufficiali – Follow US on:

Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
YouTube

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross

error: Content is protected !!