Campionato Italiano MX Junior – Finale #3, Esanatoglia (MC)

Nonostante la bomba d’acqua abbattutasi sullo storico “Gina Libani Repetti” nei giorni scorsi, il MC Esanatoglia è pronto ad ospitare al meglio questa programmata terza finale di Campionato.

Una scelta quasi consueta di Federmoto in virtù delle conosciute peculiarità del percorso, che risulta tecnico, veloce e selettivo, insomma davvero difficile, propedeutico quanto serve per formare il vivaio nazionale. 

Di seguito le provvisorie situazioni di Campionato. 

125 – attualmente l’indiscusso protagonista si chiama Ferruccio Zanchi (Yamaha-Bonanni), il toscano guida la provvisoria con 500 punti derivanti dal perentorio doppio successo di Montevarchi.

Alle sue spalle in classifica generale, con 350 punti, si trova il marchigiano Simone Mancini (KTM-A. Fagioli), autore al Miravalle di una splendida gara due chiusa in seconda posizione conquistata a suon di sorpassi.

Terzo, sul podio con 300 punti, Alfio Pulvirenti (KTM-Seven Motorsport), velocissimo a Montevarchi ma sfortunato in gara due dove è caduto in partenza e si dovuto prodigare in una forsennata rimonta che è riuscito a chiudere in ottava posizione.

Maurizio Scollo guida il Challenge Yamaha bLU cRU, seguito da Francesco Gazzano e Andrea Brilli.

La classifica provvisoria dell’Another Race Challenge Ufo Plast invece è a panaggio di Simone Mancini, seguito da Brizio Holever e Traversini Alessandro.

Campionato Italiano MX Junior Cavallara Partenza Classe 65 Cadetti
Campionato Italiano MX Junior Cavallara Partenza Classe 65 Cadetti

SENIOR 85 – con lo strepitoso successo di Montevarchi, dopo quattro manche disputate Niccolò Mannini (Husqvarna-Seven Motorsport Metano Racing) è riuscito a strappare la Tabella Rossa a Nicolò Alvisi (GASGAS) scivolato in quarta posizione per effetto di una ultima giornata piuttosto complicata; Mannini ora conduce la generale con 920 punti, seguito da Paolo Martorano (KTM – G.S. Fiamme Oro Milano) che nella frazione conclusiva sul circuito toscano ha anche provato ad insidiare Mannini, senza successo però, forse una azione “dimostrativa” in vista di questo nuovo confronto. L’ultimo gradino del Podio è ora occupato con 660 punti da Filippo Mantovani (MTA MX Racing).

Enea Alamanni (Megan Racing) è il leader del Challenge Yamaha bLU cRU.

Il leader dell’Another Race Challenge Ufo Plast è Alessandro Maria Di Pietro, seguito da Piola Edoardo e Tocchio Michel.

JUNIOR 85 – in seguito alla doppia marcata vittoria delle due manche fin qui disputate, l’aretino Andrea Uccellini (Husqvarna-Fashion bike Ragni Moto) guida la classifica di categoria con 240 punti.
Secondo sul podio con altrettante piazze d’onore che gli hanno fruttato 200 punti troviamo Francesco Poeta (KTM-Seven Motorsport).
Terzo sul podio Cristian Amali (KTM Pardi Royal Pat) con 145 punti.

L’ Another Race Challenge Ufo Plast lo conduce invece David Cracco (Husqvarna-O’Ragno 114 Torino Moto), al secondo posto troviamo Piccoli Michele seguito da Larotonda Lorenzo.

CADETTI 65 – Ancora un punteggio pieno, quello di Francesco Assini (KTM-Tre MX Team) che guida la provvisoria con 240 punti. Ma alle sue spalle la bagarre è altissima, infatti in seconda posizione con 145 punti troviamo Riccardo Burrini (KTM–Pardi Royal Pat), mentre è sicuramente stretto il terzo gradino del Podio perché lo occupano in due, Riccardo Mescolini (Yamaha) e Pietro Riganti (Yamaha-Manetta Team), entrambi a quota 140 punti.

Al comando del Challenge Yamaha bLU cRU troviamo Riccardo Mescolini seguito da Riganti e Giovannelli.

In questa classe l’ Another Race Challenge Ufo Plast è guidato da Ferraro Alessandro Mattia, con Sartini Federico e Baldi Thomas rispettivamente secondo e terzo.

Che vinca il migliore.
Rispettate l’ambiente….SEMPRE!!!
Vi aspettiamo in pista!

Seguiteci sui nostri canali Social ufficiali – Follow US on:

Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
YouTube

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross

error: Content is protected !!