Team Diana MX – 2022 CI MX PRO Prestige, RND #01, Maggiora: Press Release

Sul tracciato di Maggiora, il Team Diana MX prende parte al primoround del Campionato Italiano MX PRO Prestige. Angeli chiude quinto nella MX2 Fast; Giarrizzo e Della Valle nono e tredicesimo. Un infortunio, complica il weekend di Corti nella MX2 Elite. Zancarini nella ‘top 10’ della MX1 Fast.

La stagione 2022 del Campionato Italiano MX PRO Prestige inizia nel migliore dei modi con la ‘top serie’ italiana che fa tappa su uno dei tracciati italiani di motocross più conosciuti al mondo, il ‘Mottaccio del Balmone’ di Maggiora (NO).

Per l’evento, il Team Diana MX si presenta ‘al completo’ con una line up composta da cinque piloti. Al fianco di Davide Della Valle #491 (MX2 Fast), Leonardo Angeli #18 (MX2 Fast) e Giacomo Zancarini #63 (MX1 Fast), già visti in azione in occasione degli Internazionali d’Italia MX, scendono in pista anche Lorenzo Corti #56 (MX2 Elite) e Matteo Giarrizzo #227 (MX2 Fast).

Il sabato mattina si svolgono le prove, libere e cronometrate, utili a definire la griglia di partenza; i piloti MX2  vengono suddivisi in tre gruppi. Matteo, assegnato al gruppo 1, centra il 13° tempo in entrambe le sessioni; Lorenzo, Davide e Leonardo, tutti e tre assegnati al gruppo 3, nelle libere chiudono rispettivamente 6°, 11° e 12°. Nelle seguenti cronometrate Leonardo chiude 6°, seguito da Lorenzo 9° e Davide 13°. La prima giornata si chiude così in maniera positiva per il team, con i quattro ragazzi della MX2 tutti qualificati nel gruppo dei migliori: in griglia di partenza Angeli si schiera 17°, Corti 26°, Giarrizzo 37° seguito da Della Valle 38°. In MX1, Giacomo ottiene il 6° tempo del gruppo 1 al termine delle libere. Nelle cronometrate, Zancarini conferma la sua buona prestazione e conclude con il 7° tempo. Anche lui centra la qualifica nel gruppo A guadagnando il 14° cancelletto.

La prima frazione di gara della quarto di litro vede un buono spunto in partenza solo per Leonardo, unico pilota del Team Diana MX che riesce a centrare la ‘top 20’ posizionandosi subito 11°. Lorenzo, dopo un avvio come 22°, si ritira nel corso del secondo passaggio dopo una caduta che gli procura la lussazione della spalla. Matteo transita 27° mentre Davide, ancora più arretrato, si ritrova 34°. Lungo le sedici tornate di gara, Leonardo conduce una solida gara ma a quattro giri dal termine, la fatica si fa sentire dopo venti giorni di convalescenza causata dalla polmonite. Costretto ad alzare il ritmo, scivola dalla 12a alla 18a posizione ma conserva il 3° posto della categoria Fast. Matteo e Davide conducono la gara tutte nelle retrovie e tra sorpassi effettuati e subiti, sul traguardo si ritrovano rispettivamente 27° e 31° assoluti, 8° e 12° della Fast.

Nella seconda manche, ancora una volta il più rapido in partenza e Leonardo che riesce a posizionarsi 21°; Lorenzo, Davide e Matteo si ritrovano più indietro rispettivamente in 27a, 31a e 37a posizione. Concluse le sedici tornate di gara, i ragazzi non riescono a rimontare posizioni in modo da potersi affacciare alla ‘Top 20’ a causa anche di un tracciato più segnato che richiede una guida più attenta e non permette molti cambi di linea per il sorpasso. Sotto la bandiera a scacchi, Angeli chiude così 25° (6° Fast), seguono Giarrizzo 29° (10° Fast), Corti 32° e Della Valle 33° (13° Fast). A fine giornata, stilata la classifica delle due categorie, nella MX2 Elite Lorenzo si classifica 21°. Nella MX2 Fast, Leonardo si classifica 5°, seguito da Matteo 9° e da Davide 13°.

Gara 1 della MX1 vede un discreto spunto di Giacomo che riesce ad evitare la caduta in partenza che coinvolge numerosi piloti e si posiziona subito all’interno della top 20’ posizionandosi 17°. Lungo tutta la manche, Zancarini duella ai margini della ‘top 20’ e dopo alcuni sorpassi effettuati e subiti, riesce a conservarla tagliando il traguardo come 20° assoluto e 11° della Fast. In Gara 2 della MX1, Zancarini si ripete e dopo una discreta partenza a centro classifica, guida tutta la corsa all’interno della ‘top 20’ riuscendo anche a migliorarsi leggermente. Con il 18° posto assoluto conquistato, si ritrova 10° della Fast e per un solo punto, centra la ‘top 10’ di giornata e di campionato della MX1 Fast.

Il tracciato toscano di Ponte a Egola (PI), situato nel comune di San Miniato, ospiterà il secondo round del Campionato Italiano MX PRO Prestige nel fine settimana a cavallo tra il 30 Aprile ed il 1 Maggio. Nel mese ti tempo antecedente l’evento, il Team Diana MX prenderà parte ai due GP di Pietramurata e Lettonia che ospiteranno rispettivamente il secondo ed il terzo round del Campionato EMX Open, nelle date del 10 e 24 Aprile.

Giacomo Zancarini 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora
Giacomo Zancarini 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora

Giacomo Zancarini #63: Il sabato è iniziato con una buona qualifica, 4° dei Fast e 14° assoluto. Le manche sono state un po’ sottotono ma tutto sommato sono andate bene. Ho accusato un po’ di fatica a livello fisico a causa dell’influenza e in entrambe le manche ho fatto due errori in cui ho perso delle posizioni. Attualmente sono 10° nel Campionato MX1 Fast.”

Davide Della Valle 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora
Davide Della Valle 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora

Davide Della Valle #491: È stato un weekend positivo. L’obiettivo era di qualificarsi nel gruppo A ed è stato raggiunto. Nelle due manche ho avuto dei contatti alla prima curva che mi hanno fatto perdere un po’ di tempo, però poi ho preso il mio ritmo e mi sono divertito. Ringrazio il team, la mia famiglia e tutti i miei sponsor! Ci vediamo a Ponte a Egola per la prossima gara di italiano.”

Matteo Giarrizzo 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora
Matteo Giarrizzo 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora

Matteo Giarrizzo #227: “E’ andata benissimo! Dopo due anni di distanza dalle gare non mi aspettavo di rientrare nel gruppo A centrando il mio obiettivo. Ho un po’ sofferto fisicamente perché non sono molto in forma, inoltre una pietra mi ha ferito ad un dito però nonostante tutto sono contento per come è andato il fine settimana.”

Leonardo Angeli 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora
Leonardo Angeli 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora

Leonardo Angeli #18: Gara in difesa quella di Maggiora per me. Purtroppo venti giorni fa sono stato colpito da una brutta polmonite che mi ha costretto ad un lungo riposo e ieri ho ripreso la moto dopo molto tempo. Tutto sommato non è andata malissimo ma sicuramente avrei potuto fare meglio. Purtroppo le condizioni fisiche non me lo hanno permesso. Sicuramente arriveremo più pronti per la prossima gara. Vorrei ringraziare di cuore tutto i ragazzi del team che come sempre svolgono un lavoro fantastico ed anche Giuseppe Diana e Luca Pedica che mi ha aiutato molto, visti i tanti problemi fisici. Grazie al mio allenatore Bonfigli Giorgio, alla mia famiglia, al mio Motoclub S11 e a tutti i miei sponsor.”

Lorenzo Corti #56: “Sabato mi sono trovato abbastanza bene anche dopo il lungo periodo di assenza dalle gare ed ho chiuso 9° del mio gruppo. In gara 1 ero partito a centro gruppo ma una caduta sul salto d’arrivo mi ha causato la lussazione della spalla, di conseguenza mi sono ritirato. In gara 2, con la spalla completamente fasciata, sono partito nuovamente a centro gruppo ma nelle prime fasi della manche il dolore era tanto ed ho faticato. Verso metà gara il dolore è diminuito e ho portato a termine la corsa. Ora vedrò le condizioni della mia spalla e spero di potermi preparare per Ponte a Egola.

Lorenzo Corti 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora
Lorenzo Corti 2022 CI MX PRO Prestige Maggiora

Luca Pedica (Riders Coach): “La giornata di sabato è andata abbastanza bene, con tutti i ragazzi qualificati nei gruppi A. Per le gare, sapevamo che avremmo faticato un po’ con tutti i ragazzi che erano reduci da malanni di stagione. Si sono allenati poco e di conseguenza hanno sofferto in gara. Giarrizzo, dopo due anni di assenza dalle gare si è comportato discretamente con un 9° nella MX2 Fast. Angeli si è dimostrato veloce ma non era in condizioni fisiche ottimali. Corti è stato un po’ sfortunato in gara 1 con l’infortunio alla spalla; in gara 2 ha sofferto ma ha chiuso la manche. Della Valle alla sua prima gara nel Prestige si è qualificato subito nel gruppo A e se non fosse stato attardato dalle cadute in partenza, sicuramente avrebbe ottenuto risultati migliori. Zancarini si è comportato bene sin dalle qualifiche. Nelle manche ha amministrato le forze. Tutto sommato una giornata positiva in generale. i ragazzi hanno dimostrato che il lavoro fatto quest’inverno è stato buono. Da qui partiamo per continuare a crescere.”

Paolo Pignataro (Team Manager): “Gara discreta per i ragazzi del nostro team che nonostante un po’ di acciacchi sono riusciti a difendersi su una pista difficile e selettiva. Come team, siamo comunque fiduciosi sul proseguo di stagione, i ragazzi stanno crescendo e crediamo che presto qualche soddisfazione arriverà, soprattutto con Angeli che dimostra di migliorare di gara in gara molto velocemente.” 

Seguiteci sui nostri canali Social ufficiali – Follow US on:

Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
YouTube

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross 

error: Content is protected !!