Campionato Pro Prestige, a Bosisio Parini parte anche il Femminile

Le più forti ragazze italiane e non solo in pista il 23 e 24 aprile insieme alla 125 e alla Ama Over 40.

Comunicato stampa FXAction 21.04.2022Bosisio Parini – Il crossdromo Bordone di Bosisio Parini è lo scenario della prova inaugurale del campionato italiano Prestige Femminile 24MX, l’unico campionato delle Borilli Pro Series 2022 che deve ancora prendere il via. Le ragazze più forti d’Italia e non solo daranno spettacolo sulla pista in provincia di Lecco, insieme ai piloti del campionato Pro Prestige 125 e gli Ama Over 40 Ufo.

Manca la campionessa in carica Kiara Fontanesi, ferma per la sua seconda gravidanza, ma sono annunciate tutte le altre grandi protagoniste del motocross azzurro. Tra queste va ormai considerata anche l’olandese Nancy Van de Ven (Yamaha), che per il terzo anno consecutivo prende parte al campionato italiano. Van de Ven, cinque volte vicecampionessa del mondo (consecutivamente dal 2018 al 2021) e seconda anche nel campionato italiano 2021, è una delle più grandi crossiste in attività e la sua presenza nel torneo tricolore servirà da stimolo e da riferimento alle altre ragazze in pista.

Nancy Van de Ven – ph. Motocrossaddiction

Tra queste, c’è grande attesa per le due giovani speranze azzurre: Elisa Galvagno (Husqvarna – Megan racing), terza nell’italiano 2021, e Giorgia Blasigh (Yamaha – 2B racing), quest’anno nuova compagna di squadra di Van de Ven nel team Ceres71.

Da segnalare che quest’anno, oltre al titolo di campionessa assoluta, il campionato italiano Prestige Femminile 24MX assegnerà anche un titolo per le ragazze in sella alle moto da 125 di cilindrata. Inoltre nella seconda manche di tutte le gare in calendario sarà in palio il premio holeshot KF8 Mx training.

Stefano Pezzuto & Tomas Ragadini – ph. Mxreport

A Bosisio Parini, sulla pista preparata dal moto club Parini, torneranno in azione i piloti del Prestige 125 24MX. Dopo la tappa inaugurale di Cingoli, in cui aveva vinto entrambe le manche, Stefano Pezzuto (Gas Gas – Gaerne) cercherà di allungare ancora su Tomas Ragadini (Honda – Intimiano Natale Noseda) e Francesco Bassi (KTM – La Rocca).

La battaglia più incerta si preannuncia nella categoria Fast, dove al momento comanda Francesco Muratori (Gas Gas – Amsil), ma con poco vantaggio su Andrea Gorini (Husqvarna – San Marino), Manuel Ciarlo (KTM – Sassello), Francesco Antoniazzi (KTM – No Fears team) e Giorgio Di Crescenzo (KTM – Pardi).

Felice Compagnone & Graziano Peverieri – ph. Mxreport

Spazio anche per i piloti del campionato italiano Ama Over 40 Ufo. Dopo la gara di Cingoli Andrea Storti (Kawasaki – Brogliano) comanda la Veteran Mx1 su Federico Angelici (Honda – Tnt) e Giuseppe Prearsi (Honda – Top Rider), mentre Felice Compagnone (KTM – Lazio Racing) è davanti a Graziano Peverieri (Yamaha – Lion Montegranaro) e Roberto Ciannavei (Kawasaki – Mx Garda lake) nella Veteran Mx2.

In testa alla Superveteran Mx1 c’è il solito Fabio Occhiolini (KTM – Gaerne), con Tiziano Peverieri (Honda – Team Fix) secondo e Marco Ravaglia (Honda – Migliori Sm Action) terzo. Nella Mx2 tabella rossa a Simone Girolami (Gas Gas – Caerevetus) su Enrico Fusconi (Yamaha – Otw) e Michele Medda (Yamaha – Baccalamanza).

Simone Girolami – ph. Mxreport

Per quanto riguarda la Master, in testa alla Mx1 c’è Fabrizio Bennati (KTM – Gaerne), seguito da Stefano Cardellini (Kawasaki – Amsil) e Romano Fontana (KTM – Castel San Pietro Terme). Adriano Piunti (KTM – Cross park Ponzano) è il leader della Mx2, con Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) secondo e Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) terzo.

Seguiteci sui nostri canali Social ufficiali – Follow US on:

Facebook
Twitter
Visit Us
Follow Me
Instagram
YouTube

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross 

error: Content is protected !!