Africa Eco Race 2018: giornata di riposo a Dakhla

Share on:

L’Africa Eco Race 2018 è a metà del suo percorso. I concorrenti sono a Dakhla per la meritata giornata di riposo ed è l’occasione per sistemare i mezzi.

Anche Stefano Pelloni e Gianluca Crociani, sotto le direttive di Alessandro, il meccanico ufficiale di LTS Racing che ha preparato il Yamaha YZX 1000 R, si sono dati da fare. Si è smontato quasi tutto per un controllo generale e si è “raddrizzato” quello che in gara ha subito forti urti. Domani si parte dal Marocco e si entra in Mauritania per una lunga tappa di quasi 650 chilometri con una special di 211 ed il resto di trasferimeto.

STEFANO PELLONI: “Siamo arrivati al giorno di riposo ed abbiamo l’opportunità di sistemare il mezzo.  La prima settimana di gara non è proprio andata come pensavo perchè a causa dell’urto che abbiamo subito nella seconda tappa, ed essendo arrivati al bivacco alle nove di mattina, siamo stati costretti a saltare la terza giornata di gara. Dobbiamo rimediare ad una classifica per ora negativa ma cercheremo di rifarci già da domani quando si entrerà in Mauritania dove troveremo delle tappe molto difficili a causa della sabbia”.

GIANLUCA CROCIANI: “Appena arrivati qui a Dakhla ci siamo subito attivati per controllare il nostro SSV perchè nei giorni precedenti qualche disavventura l’abbiamo avuta. Tutto sommato siamo fiduciosi perchè Stefano ho visto che nelle dune di sabbia guida veramente bene, e visto che nei prossimi giorni dovremo affrontare il deserto della Mauritania, credo che se non abbiamo problemi meccanici, potremo toglierci qualche soddisfazione”.

[frontpage_news widget=”9993″ name=”Latest News”]

MotocrossAddiction.com | Motocross & Supercross News

Acquista il pacchetto MXGP-TV.com 2024

Share on:
Acquista il pacchetto MXGP-TV.com 2024